Descrizione delle oleoresine e dei balsami

Oleoresine e balsami

La Trementina Veneta

La Trementina Veneta è l'essudato del Larix Decidua, prodotto soprattutto nel tirolo. Conosciuta fin dall'antichità,  la trementina veneta è stata usata come ingrediente per vernici e per medium impiegati nella tecnica delle velature; in alcuni casi, mescolata a cera, serve ad aumentarne la coesione e l'adesione.

La trementina veneta è uno dei balsami con cui veniva ottenuto il verderame trasparente, mescolandola e facendola reagire col pigmento verderame. Di colore giallognolo, ha un aspetto viscoso ed appiccicoso,  con scarsa tendenza ad essiccare; una volta essicato non  ingiallisce ulteriormente rispetto al colore naturale.


Il Balsamo del Canada

Il Balsamo del Canada è un essudato di conifere dell'America del Nord  utilizzato soprattutto come adesivo e mezzo ottico in relazione alla trasparenza e all'elevato indice di rifrazione, raramente utilizzato  invece nel campo pittorico  nonostante le sue proprietà simili a quelle della trementina veneta. Il Balsamo del Canada è un liquido viscoso trasparente, di colore giallo-verdognolo, tendente ad essiccare mantenendosi trasparente.

Il Balsamo Copaive

Il Balsamo Copaive è un essudato oleoresinoso di una pianta tropicale; è stato usato nel processo Pettenkofer di "rigenerazione" delle vecchie pitture ad olio e come additivo per solventi in processi di rimozione di vernici superficiali. Il balsamo copaive ha una colorazione bruna e la sua consistenza diventa lentamente e progressivamente più pastosa con l'invecchiamento all'aria.